Caricamento Eventi

CAUSA EMERGENZA COVID, IL VIAGGIO E’ RINVIATO A GIUGNO 2021.

PROSSIMAMENTE PUBBLICHEREMO LE NUOVE DATE

 

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Con Christian Citterio

Ci sono più di mille fiordi in Norvegia, lungo tutta la costa. Ma la maggior parte di quelli più iconici – quelli da cartolina come il Nærøyfjord, il Sognefjord, il Lysefjord e il Geirangerfjord – si trovano nella Norvegia dei Fiordi…

I fiordi assomigliano a placidi laghi azzurri, ma sono di acqua salata, bracci di mare che si insinuano spesso molto profondamente nell’entroterra, sovrastati su entrambi i lati da maestose montagne.

La chiave per comprendere perché i fiordi sono il simbolo forse più importante della Norvegia – e tra le attrazioni più visitate del paese – sta in ciò che essi rappresentano. Più di ogni altro luogo, infatti, i fiordi e le zone circostanti evocano immagini di una Norvegia del passato: un tempo in cui le persone vivevano coltivando la terra in un ambiente incredibilmente impervio e roccioso…

 

DOMENICA 28 GIUGNO: 

MILANO – OSLO – VALLE DI GUDBRANDSDALEN

Ore 7.45 ritrovo all’aeroporto di Malpensa T1 

Ore 9.45 partenza del volo di linea Scandinavian Airlines in direzione Oslo con arrivo alle ore 12.20. 

Trasferimento con pullman privato GT alla volta di Lillehammer e Gålå nella Valle di Gudbrandsdalen. 

La valle fluviale, lunga ben 230 chilometri, si estende da Lillehammer al lago di Mjøsa, il più grande della Norvegia. Offre diversi ambienti naturali: foreste e terre coltivate, che si alternano a montagne e corsi d’acqua, creando uno scenario suggestivo. Per secoli la valle è stata la principale via di comunicazione tra la capitale norvegese e Trondheim. 

Pranzo in ristorante in corso di escursione.

Nel tardo pomeriggio, arrivo in hotel e sistemazione nelle camere. Cena e pernottamento. 

 

LUNEDì 29 GIUGNO:   

VALLE DI GUDBRANDSDALEN – ÅLESUND 

Dopo la prima colazione in hotel, con il nostro pullman attraverseremo la famosa Trollstigen (strada dei Trolls), un itinerario di 106 chilometri ultimato nel 1936 e dichiarato patrimonio dell’Unesco. 

La strada, che ha una pendenza del 9 per cento e 11 stretti tornanti, attraversa le aree naturali più spettacolari della Norvegia occidentale, con viste vertiginose su ripide montagne, cascate, profondi fiordi e fertili vallate. I nomi delle montagne intorno alla valle – Kongen (il Re), Dronningen (la Regina) e Bispen (il Vescovo) – confermano la maestosità delle vette.

Arrivo a Ålesund. Pranzo in ristorante. 

Nel pomeriggio, visita guidata della città. 

Situata nella contea di Møre og Romsdal, a circa 236 chilometri a nord di Bergen, capitale dei fiordi, la pittoresca cittadina è rinomata per la concentrazione di edifici in stile Art Nouveau, costruiti in seguito ad un terribile incendio divampato nel 1904. Le sue case colorate si specchiano nel mare, rendendo il luogo quasi fiabesco. Dai suoi piccoli porti, ogni giorno, numerosi pescherecci salpano alla volta dei freddi mari dell’Oceano Atlantico, tanto che la città è conosciuta come la capitale norvegese del pesce.  

Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

MARTEDì 30 GIUGNO:  

ÅLESUND – SOGNEFJORD (NORD)

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento a Magerholm e partenza con traghetto alla volta di Ørsneset e Hellesylt. Da lì faremo una minicrociera, della durata di 1 ora circa, sul fiordo di Geiranger, Geirangerfjord. 

Il fiordo è una delle meraviglie naturali del mondo e non può lasciare indifferenti. Possenti cascate si gettano da versanti quasi verticali come De syv Søstrene (“Le Sette Sorelle”) e Friaren (“Il Pretendente”), che si trovano l’uno di fronte all’altra, e, secondo la leggenda quest’ultimo corteggerebbe le prime. L’altra cascata, il Brudesløret (“Il Velo da Sposa”), è così chiamata perché si tuffa al di là delle scogliere e con la luce del sole sembra avere l’effetto di un velo… 

Arrivo a Geiranger e pranzo con cestino.

Partenza alla volta del Briksdalsbreen (ghiacciaio di Briksdal) via Folva (durata circa 2 ore e 15 minuti). Arrivo sosta all’omonimo ghiacciaio. 

Il Briksdalsbreen è uno dei cinquanta bracci – nonché il più accessibile – che compongono il ghiacciaio Jostedalsbreen, uno dei più estesi in Europa, e che migliaia e migliaia di anni fa ricopriva tutta la Scandinavia. 

Al termine partenza alla volta del fiordo di Sogne (Sognefjord), il più lungo della Norvegia, passando attraverso Forde. 

Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

MERCOLEDì 1 LUGLIO:  SOGNEFJORD (NORD) – BERGEN 

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento alla volta di Hella. Partenza con traghetto e arrivo a Dragsvik. Trasferimento a Mannheller e imbarco su traghetto con arrivo Fodnes. 

Visita esterna alla caratteristica Stavkirke di Borgund, interamente costruita in legno. 

Una chiesa davvero particolare, una delle poche interamente in legno (chiamate Stavkirke) arrivate ai giorni nostri. La chiesa risale alla fine del XII secolo (è stato dimostrato che il legno utilizzato per la sua costruzione venne tagliato nell’inverno tra il 1180 e il 1181) ed è la meglio preservata del suo genere.  

Proseguimento per Flåm e partenza con treno panoramico Flåmsbana con  arrivo a Myrdal. 

La ferrovia Flåm è stata definita una delle più belle al mondo. In meno di un’ora consente di passare dal fiordo di Sogne, sul livello del mare, alla stazione montuosa di Myrdal a 867 metri s.l.m.  

Pranzo con cestino.

Ritorno a Flåm. Trasferimento al fiordo di Nærøy (Nærøyfjord) e partenza per la mini crociera in eco luxury boat della durata di 2 ore circa. 

Il Nærøyfjord è il braccio più spettacolare del Sognefjord ed è il più stratto al mondo (in un punto, infatti, misura solo 250 metri). Per le sue caratteristiche geologiche e la bellezza incomparabile del paesaggio naturale, con le montagne che si riflettono nelle acque, è dichiarato Patrimonio UNESCO dal 2005.

 Arrivo al villaggio di Gudvangen e ripartenza verso Bergen. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in hotel. 

 

GIOVEDì 2 LUGLIO:  

BERGEN – GEILO 

Dopo la prima colazione in hotel, trascorreremo la mattinata alla scoperta di Bergen, la perla dei fiordi, seconda città più grande della Norvegia, che giace sui versanti di una montagna che si affaccia sul mare. 

Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio visita esterna alla chiesa di legno di Fantoft. Proseguimento verso Geilo attraversando il ponte di Hardanger costruito sul omonimo fiordo nel 2013 (si tratta del decimo ponte più lungo del mondo). Sosta a Vøringsfossen per ammirare la più alta cascata della Norvegia. Arrivo a Geilo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 

 

VENERDì 3 LUGLIO:                  

GEILO – OSLO

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per Oslo lungo la panoramica strada E7. 

Arrivo per l’ora di pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio visita guidata della città di Oslo. 

Capitale dal 1814, quando la Norvegia ottenne l’indipendenza dalla Danimarca, Oslo oggi è una città internazionale che ospita la più grande università della Norvegia, il Teatro Nazionale e importanti istituzioni culturali e musei. 

La città si trova nella parte meridionale del Paese all’interno dello spettacolare Oslofjord ed è circondata da verdi colline, brughiere e laghi. Soprannominata anche la “città vichinga”, Oslo, oltre alle meraviglie naturali, è ricca di attrazioni culturali. 

Visita al Vikingskipshuset o Museo delle Navi Vichinghe, sulla penisola di Bygdøy, che presenta tre grandi navi scoperte dalla seconda metà dell’Ottocento. 

Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

SABATO 4 LUGLIO:     

OSLO

Dopo la prima colazione in hotel, continueremo con l’esplorazione della città di Oslo. 

Visita al “Trampolino di Holmenkollen” con il Museo dello Sci, il più antico museo di questo genere al mondo, che copre 4000 anni di storia dello sci, dalla preistoria ai tempi moderni.

Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio visita al Teatro dell’Opera di Oslo, progettato dallo studio norvegese Snøhetta. 

Inaugurata ad aprile 2008, la Oslo Opera House è da subito diventata un’icona nell’offerta culturale della capitale norvegese: il risultato assomiglia alla punta di un iceberg che emerge dall’acqua. La struttura invita i visitatori a raggiungerne la cima e ammirare il panorama della città e del suo fiordo.

Al termine, visita al Museo di Munch, che ospita il lascito testamentario del pittore norvegese alla città di Oslo.

Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

DOMENICA 5 LUGLIO:

OSLO

Dopo la prima colazione in hotel, check out e tempo libero. 

Nel pomeriggio, trasferimento in aeroporto per il volo di linea Scandinavian Airlines delle ore 17.15 con arrivo a Milano Malpensa alle ore 19.55. 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA:  EURO 2.450.00 (in camera doppia)

SUPPLEMENTO SINGOLA: EURO 380.00 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Volo di linea A/R per Oslo  
  • Sistemazione in hotel 3 sup / 4 stelle
  • Pranzi con acqua in caraffa
  • Cene con acqua in caraffa
  • Pullman privato durante tutto il viaggio
  • Visite guidate 
  • Sistema di microfonaggio per ascoltare comodamente le spiegazioni 
  • Tassa di soggiorno
  • Assicurazione medico/bagaglio 
  • Assicurazione annullamento

LA QUOTA NON COMPRENDE: 

  • Mance e facchinaggio 
  • Tutto quanto non menzionato nella quota “comprende”

CAPARRA (al momento della nostra conferma): euro 700 a persona 

SALDO (entro il 28 maggio): euro 1750 a persona (oppure 2130 in caso di singola)

 

COME CI SI ISCRIVE:

Inviare una mail a christian@akropolismilano.com, con oggetto “FIORDI NORVEGESI” e nella mail: nome e cognome dei partecipanti (come da documento) + numero di cell. + tipologia di camera richiesta (doppia o matrimoniale o singola). ALLEGARE ALLA MAIL COPIA DI UN DOCUMENTO DI IDENTITA’ VALIDO.

MODALITA’ DI PAGAMENTO: 

Bonifico bancario all’IBAN che verrà indicato in sede di conferma. Soltanto in seguito al pagamento della caparra, l’iscrizione è ritenuta valida.

PER QUESTIONI IN MERITO AI PAGAMENTI (domande, invio copie bonifici ecc), LA MAIL DI RIFERIMENTO E’ sarah@akropolismilano.com, MENTRE IL CELL. E’ QUELLO DI AKROPOLIS MILANO 392 4019064.

 

ATTENZIONE:

Per partecipare ai nostri viaggi, occorre essere soci della nostra associazione. Per poterlo fare inviare richiesta alla seguente mail: amministrazione@akropolismilano.com. Oppure venire al Circolo Filologico Milanese (via Clerici 10, a due passi dalla Scala e dal Duomo) ogni mercoledì mattina.

 

PER RAGIONI LOGISTICHE, L’ORDINE DELLE VISITE POTREBBE CAMBIARE, MA NULLA MUTERA’ NELLA SOSTANZA.