Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Il borgo di Affori, La periferia nobile di Milano

Quartiere facente parte dei Corpi Santi, Affori è un centro antichissimo di epoca romana, momento a cui probabilmente risale anche il suo toponimo.
Citato a partire dal 1346 nei documenti , diventa un luogo di produzione agricola e di coltivazione del gelso in epoca sforzesca.
È dal XVII secolo che si assiste alla trasformazione del borgo  in luogo di interesse e ritrovo aristocratico, soprattutto in ragione della costruzione della Villa Litta Modignani.

Pertanto il nostro percorso avrà a che fare con questo bellissimo esempio di architettura tardo seicentesca e con una vestigia storica di primo piano che si rifà appunto all’epoca di Ludovico il Moro, cioè un tesoro prezioso conservato all’interno della chiesa di Santa Giustina, edificio religioso realizzato a partire dal XV secolo: una versione della Vergine delle rocce attribuita a un allievo di Leonardo (molto probabilmente Ambrogio de Predis).

Da questi luoghi ricchi di storia ci addentreremo alla ricerca di tracce antiche come una torre medievale in via Osculati,  oppure verso gli edifici tardo ottocenteschi e art nouveau  a cavallo tra la via Pellegrino Rossi e il cuore pulsante del quartiere, cioè le vie Taccioli, Carli e Cialdini per ritrovare le testimonianze dei fasti del passato del Borgo d’Affori

Ritrovo davanti la chiesa di Santa Giustina alle 15.30

Costo euro 13 a persona (comprensiva offerta alla chiesa)

 

Prenotazioni possibili secondo le due modalità:

VIA MAIL SCRIVENDO a sarah@akropolismilano.com
oggetto: Affori 23.05
mail: nome e cognome dei partecipanti + un cell di riferimento
OPPURE via whatsapp al numero 392 4019064‬ (prenotazioni Akropolis Milano)

REGOLAMENTO PER LE VISITE GUIDATE:
Gruppo piccolo.
Obbligatorio indossare la mascherina.
Si prega di portare con sé l’auricolare personale.
Mantenere il distanziamento sociale di almeno 1 metro.

Condividi questo Evento!